Archive for novembre, 2009

Scienza economica ed etica

domenica, novembre 29th, 2009

©casket

“Si tratta di capire, spiegare e predire il comportamento umano in modo tale che i rapporti economici possano essere fruttuosamente studiati e i risultati venir utilizzati a fini descrittivi, di prognosi e di politica di intervento. La disattenzione per tutte le motivazioni e valutazioni ad eccezione di quella estremamente ristretta dell’interesse personale è difficile da giustificare sulla base dell’utilità predittiva, e sembra inoltre avere un sostegno empirico alquanto dubbio. Mantenersi su questa strada molto angusta non sembra un modo molto buono di svolgere il nostro lavoro.” “Il sostegno che gli assertori e i difensori del comportamento mosso dall’interesse personale hanno cercato in Adam Smith è in realtà difficile da trovare sulla base di una lettura più ampia e meno distorta di questo autore. Il professore di filosofia morale e il pioniere dell’economia non condussero infatti una vita di manifesta schizofrenia. In realtà è proprio il restringimento di ottica rispetto all’ampia visione smithiana degli esseri umani a poter venire visto come una delle principali carenze della teoria economica contemporanea. Questo impoverimento è strettamente legato all’allontanamento dell’economia dall’etica.”

(altro…)

I costi sociali e morali della riforma della giustizia

giovedì, novembre 19th, 2009

©soap

“A questo punto i nostri politici hanno avuto un colpo di genio (quello che, sciaguratamente, stanno avendo anche adesso, a circa dieci anni di distanza). Se non riusciamo a fare quello che vogliamo perché la Costituzione ce lo impedisce, beh, che problema c’è? Cambiamo la Costituzione nella parte in cui reca i principi che non ci permettono di fare quello che vogliamo. E poi facciamo quello che vogliamo. Insomma: se la Costituzione dice che è irragionevole non considerare prova valida nel processo quello che è stato acquisito come prova nella fase delle indagini dal Pubblico Ministero, cambiamo la Costituzione e facciamole dire una cosa diversa.”
“Quello che nessuno dice mai […] è che l’autonomia e l’indipendenza dei Giudici, il loro non dover rispondere a nessuno (a nessun politico, nessun ricco, nessun potente; ma al CSM sì, eccome!), il loro indagare, decidere, “giudicare” senza pressioni, istruzioni, segnalazioni ecc.; tutto questo costituisce una garanzia per i cittadini. Non per i Giudici, per i cittadini.” (altro…)

Orientamento

giovedì, novembre 19th, 2009

©editorialenov09

Con questo post inauguriamo il terzo anno di vita di Attraverso lo specchio, che da qualche mese ha cambiato il proprio indirizzo: http://www.attraversolospecchio.eu. Come lo scorso 19 novembre, anche questa volta cogliamo l’occasione per stilare un breve bilancio dell’attività del blog a due anni di distanza dal suo avvio. Proprio due anni erano del resto sembrati sin dall’inizio l’arco temporale migliore su cui si sarebbero potuti valutare l’efficacia e il successo della nostra iniziativa. (altro…)

NUOVA INFLUENZA

lunedì, novembre 9th, 2009

©beam
Il caso del virus A H1N1 è l’esempio di come l’informazione strumentalizzata ai fini economici sia pericolosa. Prima l’allarmismo dettato dalle case farmaceutiche, poi il silenzio stampa durato un mese e infine il nuovo correre ai ripari. La tempistica di questo altalenarsi di informazioni e disinformazioni sembra studiato a tavolino producendo paura e sconcerto nelle persone che non sanno più che fare. Se da una parte i morti sembrano meno di quelli previsti dai fautori della corsa ai vaccini, è vero che i risultati non sono proprio quelli di una influenza stagionale per alcune peculiarità. Prima di tutto bisogna mettere in evidenza che i più colpiti sono i giovani dai 2-27 anni e che la maggior parte di questi finisce in sala rianimazione con respirazione assistita. Penso sia giunto il momento di fare chiarezza ! (altro…)


facebook like