Archive for novembre, 2010

Spyware: come riconoscerli e come rimuoverli

lunedì, novembre 29th, 2010

©lightsegments
Per Spyware si intende un’applicazione che si installa senza il controllo dell’utente all’interno del PC per monitorare e raccogliere le abitudini personali dell’utilizzatore del computer. Il fine di tali software malevoli è quello di rubare le informazioni per motivi di marketing o per raggiungere guadagni finanziari diretti o indiretti. In altre parole gli spyware malevoli rappresentano un grosso pericolo per la sicurezza informatica perché sono un perfetto strumento per appropriarsi delle informazioni sensibili come l’identità sul web oppure numeri di carte di credito e password. Lo spyware si accompagna spesso con l’installazione di software che aprono pop-up nel browser o addirittura un generale rallentamento della navigazione. Metodi più sofisticati includono browser hijacking con l’installazione di URL link non voluti (spesso per adulti) o quant’altro. Molte volte quando una pagina Web chiede ad un utente di registrarsi (sign in) installa uno spyware, si raccomanda di leggere sempre l’EULA!!! (End User License Agreement, cioè accordo di licenza con l’utente finale). (altro…)

La libertà dei servi

venerdì, novembre 19th, 2010

©theshow“Per questa sua capacità di beneficare e di affascinare, la corte nasce con facilità e si rafforza in breve volgere di tempo. In Italia è rinata e ha messo radici all’ombra delle istituzioni repubblicane per effetto del potere enorme di Silvio Berlusconi e dell’acquiescenza di gran parte dell’élite politica. La sua persona è al disopra e al centro rispetto a tutti gli altri che si muovono nell’agone politico e ai normali cittadini. Non dipende da altri che hanno più potere, mentre da lui dipendono direttamente centinaia di migliaia di persone che per conservare benefici devono adoperarsi per lui. Silvio Berlusconi non prende ordini, li impartisce. Deve accettare limiti al proprio potere, e a volte deve anche fare concessioni ad alcuni dei cortigiani più intraprendenti, ma la sua superiorità e la sua centralità non sono in questione.” (altro…)

Orientamento – A new Age of Minotaur: Waiting for Teseo?

venerdì, novembre 19th, 2010

©labytinth2Si narra che, per soddisfare un desiderio sessuale estremo, un’antica regina, di nome Pasifae, si sia unita ad un toro. Da questa unione nacque un essere mostruoso, il Minotauro, feroce e selvaggio, in parte uomo e in parte toro. Minosse, marito di Pasifae e in ultimo responsabile della situazione per la sua avidità, lo fece rinchiudere in un labirinto costruito da Dedalo. Per nutrire il Minotauro fu imposto da Minosse ad Atene, allora sottomessa a Creta, un tributo in vite umane: dovevano essergli dati in pasto sette giovani uomini e sette giovani donne. Il figlio del re ateniese Egeo, Teseo, decise di porre fine a questo terribile sacrificio e si unì al gruppo di giovani destinati a Creta. Con l’aiuto di Arianna, figlia di Minosse e Pasifae, Teseo penetrò nel labirinto e uccise il Minotauro. L’eroe vittorioso abbandonò tuttavia Arianna innamorata nell’isola di Nasso e non riuscì a comunicare l’esito positivo della sua impresa con le vele bianche della propria nave al padre Egeo, il quale si uccise gettandosi in mare alla vista delle vele nere. (altro…)

Nel cuore della crisi planetaria

martedì, novembre 9th, 2010

©untitled“La globalizzazione può essere considerata un fenomeno che contribuisce a unificare il pianeta. Effettivamente, essa diffonde, nel mondo intero, l’economia mercantile, la scienza, la tecnica l’industria, ma veicola anche le norme, gli standards del mondo occidentale. Questo processo di unificazione sta per generare un processo contrario che si manifesta con l’emergere di un’opposizione di fronte a questa unità per salvaguardare la propria identità culturale, nazionale o religiosa. Questa resistenza sarà rafforzata dalla comparsa, alla fine del XX secolo, di un evento apparentemente anodino: la dissoluzione della fede nel progresso.”

(altro…)


facebook like