Archive for aprile, 2011

Cellulari e PDA: come renderli sicuri

giovedì, aprile 28th, 2011

©feedthecell
I cellulari così come i PDA diventano ogni giorno oggetti tecnologicamente più avanzati e questo permette ai malintenzionati di avere strumenti sempre nuovi per fare vittime. Il nist.gov riferendosi alla tendenza sempre più diffusa di utilizzare dispositivi PDA e cellulari dichiara: “questi dispositivi sono estremamente utilizzati per gestire appuntamenti, posta elettronica e accedere ai dati aziendali e il loro prezzo contenuto spinge alll’acquisto diretto da parte degli impiegati per fini di supporto alla gestione aziendale.” Sfortunatamente presentano degli aspetti critici come:

  1. la ridotta dimensione, che rende possibile il facile smarrimento o il furto
  2. la facile rimozione dell’autenticazione dell’ utente
  3. la facile intercettazione della trasmissione wireless
  4. la mancata autenticazione delle parti interconesse via wireless, che rende facili attacchi del tipo man in the middle.

Abbiamo raccolto alcune dichiarazioni rese dalle più autorevoli voci a tal riguardo:

  1. Apple: al momento non c’è nessun modo per garantire che un’applicazione per iTouch o per iPhone non contenga malware
  2. Google: al momento non c’è nessun modo per garantire che un’applicazione per Android non contenga malware
  3. Blackberry: i dispositivi blackberry sono al momento infetti da 9 vulnerabilità note.
  4. Il problema potrebbe essere riassunto in questo preavviso: NON CLICCATE sempre OK quando viene richiesto di confermare il permesso ad un’applicazione di accedere ad internet per rintracciare la vostra posizione o utilizzare le risorse di altri cellulari o dati . (altro…)

Vincere la pace: l’ispirazione cristiana della democrazia

mercoledì, aprile 20th, 2011

©flag“Quel che importa è comprendere che lo scopo della presente guerra è non soltanto di farla finita col fascismo, il razzismo, il militarismo, ma di intraprendere decisamente la lenta e difficile costruzione d’un mondo in cui il timore e la miseria non pesino più sugli individui e sui popoli, in cui i nazionalismi ciecamente rivendicatori facciano posto a una solidarietà internazionale organizzata, in cui l’oppressione e lo sfruttamento dell’uomo da parte dell’uomo siano aboliti e in cui ciascuno possa avere quella parte del patrimonio ereditario comune della civiltà che gli consenta di vivere una vita veramente umana.” (altro…)

“ Caos Complessità e Entropia ”

sabato, aprile 9th, 2011

©triangle
Il ventunesimo secolo ha dato inizio a una vera rivoluzione in ambito scientifico teorico, un evento paragonabile allo sviluppo tecnico della fine del 1800 che ha determinato la rivoluzione industriale. Nasce il concetto di complessità come modello descrittivo dei fenomeni fisici, cambiando il focus di ricerca di tutte le discipline scientifiche. Come il ventesimo secolo si avvia con la rivoluzione relativistica e quanto-meccanica, la quale segna in ambito teorico l’affermazione della semplicità e continuità basandosi sullo strumento matematico di calcolo analitico che ha dato vita alla teoria dei campi, così il ventunesimo secolo si apre con la rivoluzione della teoria del caos, affermando il calcolo computazionale come proprio fondamento matematico. L’atto finale di questa rivoluzione è al momento ignoto; certamente la teoria termodinamica costituisce un aspetto fondamentale e integrante di questa nuova frontiera di ricerca.
(altro…)


facebook like