Archive for agosto, 2012

“Farla franca”: vent’anni da Mani pulite

martedì, agosto 28th, 2012

©brick“Fino alla caduta del Muro di Berlino, avvenuta a fine 1989, era praticamente impossibile investigare sulle persone che avevano a che fare con il potere. La corrispondenza culturale tra la politica, la finanza, le grandi proprietà, una parte consistente (in particolare i vertici) della magistratura provocava il risultato che in certi cassetti non si poteva, non si doveva andare a guardare. L’articolo 3 della Costituzione […] era sostanzialmente disapplicato. […] La corruzione era enormemente diffusa già prima della caduta del muro, ma non la si poteva scoprire. Cade il muro, e si verifica un certo disorientamento nei blocchi di potere esistenti, si incrinano le convinzioni che giustificavano quell’atteggiamento mentale, e per la prima volta nella storia della Repubblica le indagini vanno avanti, coinvolgono migliaia di persone, compresi vari ministri, parlamentari, ex presidenti del Consiglio. Si tratta di una situazione difficilmente tollerabile, perché scompagina il modo di intendere precedente, contraddice convinzioni profonde. Poco per volta il potere, che aveva subito quel disorientamento, si orienta di nuovo, e cerca, senza neanche aver bisogno di esserne consapevole, rimedi al nuovo contesto.” (altro…)

Zio Tungsteno

lunedì, agosto 20th, 2012

©tungsteno2
Ripercorriamo l’avventura della scienza moderna attraverso una testimonianza riguardante la chimica, una disciplina che mostrava esemplarmente la traduzione di idee chiare e distinte in schemi definiti, come la tavola degli elementi di Mendeleev. Un giovane ragazzo scopre nelle sale del museo della scienza di Kensington il meraviglioso mondo dei metalli seguendo lo zio Dave, soprannominato zio Tungsteno per il suo lavoro di costruire lampadine all’interno di un laboratorio pieno di cose straordinarie. Il giovane può rivivere così le tappe fondamentali della scienza naturalistica e romantica dell’Ottocento che tanto ama. Divenuto adulto, sceglie di diventare medico, certo che ormai la chimica ‘naturalistica’ stia tramontando; tuttavia, porterà impresso in sé l’idea dell’ordine inscalfibile della scienza nel ricordo delle barre lucenti e tintinnanti di Tungsteno dello zio Dave, che comunicavano tutto il fascino del metallo. (altro…)

Al di qua della farfallina di Belen: la sessualità degli italiani

giovedì, agosto 9th, 2012

©palazzo“Un’ampia maggioranza di italiani (superiore al 90%), con ridotte differenze tra uomini e donne, ha fatto propria una concezione multidimensionale della sessualità, riconoscendole una pluralità di funzioni e di significati considerati concomitanti e di pari valore:  il darsi piacere reciproco tra i due partner, la comunicazione, la cura della relazione e l’espressione di sé.” (altro…)


facebook like