Archive for luglio, 2013

Cercare di guardare all’apprendimento scolastico senza pregiudizi: la visione di Paola Mastrocola.

mercoledì, luglio 31st, 2013

©ForWhomTheBellTolls

“[…] Scuola di massa, cultura di massa, libri di massa: tutto finto. A forza di massificare perché fosse accessibile, abbiamo operato finzioni. Tutto si è miseramente abbassato. Invece doveva rimanere com’era, alla sua propria altezza: in modo che, semmai, fossimo noi -la massa- ad alzarci, per diventare più grandi”.
Le parole di Paola Mastrocola, tratte dal saggio che qui recensiamo, sono molto coraggiose; si oppongono decisamente a quelle che oggi vengono pronunciate dalla maggioranza dei docenti, dei genitori e degli allievi di ogni ordine scolastico, che desiderano e appoggiano una scuola facile, all’interno della quale non si richiede più lo studio. L’autrice si batte da diversi anni affinché la cultura non abbandoni la vita dei ragazzi e la scuola che frequentano, rendendo la loro esistenza un deserto; ritiene anche che i giovani debbano scegliere ciò che vogliono fare, ignorando le pressioni sociali e famigliari, sovvertendo i luoghi comuni ed arrivando anche a decidere se studiare per amore  o dedicarsi ad attività più vicine al proprio modo di essere. (altro…)

Media e genere: modelli e stereotipi nella costruzione dell’identità femminile maschile

martedì, luglio 9th, 2013

shopwindow

“Gli uomini agiscono e le donne appaiono. Gli uomini guardano le donne. Le donne osservano se stesse essere guardate. Ciò determina non soltanto il grosso dei rapporti tra uomini e donne, ma anche il rapporto delle donne con loro stesse. Il sorvegliante che la donna ha dentro di sé è maschio, il sorvegliato femmina. Ecco dunque che ella si trasforma in oggetto, e più precisamente in oggetto di visione: in veduta.” (citato a p. 77, J. Berger, Questione di sguardi, Milano 1998, p. 49) (altro…)


facebook like