Archive for febbraio, 2014

Potenziare la mente. Per la diffusione del metodo Feuerstein nella scuola

mercoledì, febbraio 19th, 2014

amps“Il mediatore è il creatore di sogni e di speranze. Pensa che l’essere umano è modificabile, che egli stesso è modificabile, che la società è modificabile. Il mediatore porta la persona con la quale interagisce a raggiungere un’autonomia a lei adatta e a sviluppare al meglio le sue capacità; ha le energie per trasformare in funzionamento il potenziale, per creare nuove possibilità di apprendimento per la persona, per rassicurarla rispetto alla possibilità di evolvere in positivo”.
Le parole del professor Reuven Feuerstein (in R. Feuerstein – R. Yaacov – J. E. Rynders, Non accettarmi come sono, Milano 2005), notissimo psicologo israeliano di origini rumene, presentano con sintetica chiarezza le due idee alla base del metodo che lui ha creato e che da lui prende il nome: tutti gli esseri umani hanno l’opportunità di migliorare le proprie funzioni cognitive e di ottenere performances di livello progressivamente più alto. La chiave per aprire la porta al potenziamento della mente è l’apprendimento mediato, che F. considera la sola esperienza che può condurre chi lo desideri al proprio massimo. (altro…)

Backlash all’italiana: la cultura politica conservatrice contro le donne

domenica, febbraio 9th, 2014

butterfly

“Si tratta dunque di un neoconservatismo rancoroso, tradizionalista e un po’ nostalgico dell’Italietta passata, quando le donne stavano al loro posto, a cui corrisponde una cultura popolare diventata egemone grazie al sistema mediatico, in particolare alla televisione, che tanto contribuisce nella società italiana, a formare un senso comune condiviso. Anche se non sono prodotti da un “segreto concilio” che coordina tutto, rappresentazioni mediatiche e discorsi politici finiscono per apparire ai più come un insieme coerente, coincidente con la cultura popolare italiana: si afferma così un tipo di senso comune e si attuano pratiche sociali che hanno al tempo stesso un profondo significato politico e influenzano la vita quotidiana, nonché le minds – nel senso dello spirit dell’atteggiamento – delle donne (e degli uomini) italiani. E la influenzano in maniera considerevole, in ogni momento della vita quotidiana, nelle mille ingiustizie che le donne subiscono da parte di compagni violenti, giudici borbonici (ricordate la sentenza dello stupro della ragazza che portava i jeans?), datori di lavoro sfruttatori.” (altro…)


facebook like