Archive for maggio, 2016

Altri colori, altri sguardi

domenica, maggio 29th, 2016

mccurry_1

“Preferisco lavorare con le persone, piuttosto che fotografarle di nascosto. È importante stabilire un rapporto di rispetto e di interesse reciproci col soggetto, avvicinarsi quanto basta per guardarsi negli occhi e scambiare qualche parola. Gli occhi sono così espressivi, ci dicono tutto sul carattere di una persona e sulla sua situazione. Voglio che mi guardino in faccia, in modo che stabiliscano un contatto con me, che si trasferirà poi alle persone che vedranno la foto.” (altro…)

L’infelicità araba

lunedì, maggio 16th, 2016

oliveshadow

“L’infelicità araba è anche lo sguardo degli altri. Quello sguardo che impedisce persino la fuga, e che, sospettoso o condiscendente che sia, ti rimanda alla tua condizione ritenuta ineluttabile, ridicolizza la tua impotenza, condanna a priori la tua speranza. E, spesso, ti ferma alle frontiere. Bisogna aver avuto il passaporto di uno stato canaglia per sapere quanto può avere di definitivo uno sguardo di quel genere.”
Samir Kassir, intellettuale beirutino che ha combattuto per la libertà e l’indipendenza del Libano dalla Siria, è stato ucciso undici anni fa nel corso di un attentato terroristico; eppure il suo ultimo saggio è oggi più vivo che mai; e le sue parole, citate sopra, sono taglienti come lame. (altro…)


facebook like