Posts Tagged ‘etica’

Kakonomia: il modello della bassa qualità di Gambetta-Origgi quale carattere dominante dell’accademia

martedì, marzo 19th, 2013

©monkey3

“Tu mi fai una promessa che sai di non poter mantenere, Io faccio finta di crederti sapendo in fondo che non manterrai la tua promessa, ma che proprio per questo non chiederai neppure a me di mantenere i patti. Diciamo che ci troviamo alle dieci in piazza. Io so che tu sei sempre in ritardo, e fa comodo anche a me uscire un po’ più tardi e ci troviamo alle dieci e un quarto senza che nessuno si lamenti di questa mancanza di puntualità. Oppure, sono tre mesi che l’idraulico deve ripassare a casa per finire la riparazione e non si fa mai trovare, però io non l’ho ancora pagato, quindi meglio così, e nessuno dei due si lamenta. Questi scambi al ribasso, per cui io non faccio quel che ho detto di fare a patto che non faccia quel che hai detto che farai, sono forme di mutua connivenza molto robuste, che creano vere e proprie allenze e strane forme di cooperazione a lungo termine. Io non pago le tasse a patto che tu governi da schifo, così andiamo avanti insieme, siamo complici nel mantenere uno status quo che fa comodo a tutti e due.” (Gloria Origgi, Elezioni 2013, la kakonomia degli elettori italiani, in “ilFattoQuotidiano.it” del 27 febbraio 2013). (altro…)

“Roboetica: una nuova etica per una nuova scienza”

sabato, febbraio 19th, 2011

©robot2
“Cinema letteratura fanno di tutto per creare attorno ai robot un alone di mistero e di inquietudine. I robot non saranno mai degli esseri umani veri e propri, ma di certo entreranno nella nostra vita quotidiana, creando una serie di problemi etici e giuridici inediti. La scienza, con il suo metodo critico e razionale, deve contribuire a elaborare nuovi strumenti culturali in grado di affrontarli.”
Cellulari, computer, videogame sono soltanto l’alba tecnologica del nostro immediato futuro. I robot saranno compagni di lavoro piuttosto che strumenti e ciò prospetta una continua e sempre più complessa interazione uomo-robot con possibili problematiche sia di ordine psicologico sia di sicurezza (http://www.roboethics.org/icra2011/) (altro…)

Scienza economica ed etica

domenica, novembre 29th, 2009

©casket

“Si tratta di capire, spiegare e predire il comportamento umano in modo tale che i rapporti economici possano essere fruttuosamente studiati e i risultati venir utilizzati a fini descrittivi, di prognosi e di politica di intervento. La disattenzione per tutte le motivazioni e valutazioni ad eccezione di quella estremamente ristretta dell’interesse personale è difficile da giustificare sulla base dell’utilità predittiva, e sembra inoltre avere un sostegno empirico alquanto dubbio. Mantenersi su questa strada molto angusta non sembra un modo molto buono di svolgere il nostro lavoro.” “Il sostegno che gli assertori e i difensori del comportamento mosso dall’interesse personale hanno cercato in Adam Smith è in realtà difficile da trovare sulla base di una lettura più ampia e meno distorta di questo autore. Il professore di filosofia morale e il pioniere dell’economia non condussero infatti una vita di manifesta schizofrenia. In realtà è proprio il restringimento di ottica rispetto all’ampia visione smithiana degli esseri umani a poter venire visto come una delle principali carenze della teoria economica contemporanea. Questo impoverimento è strettamente legato all’allontanamento dell’economia dall’etica.”

(altro…)

La questione è morale! (Ancora sulla panpolitica)

martedì, aprile 29th, 2008

popberlinguer

 “I partiti di oggi sono soprattutto macchine di potere e di clientela: scarsa o mistificata conoscenza della vita e dei problemi della società, della gente, idee, ideali, programmi pochi o vaghi, sentimenti e passione civile, zero. Gestiscono interessi, i più disparati, i più contraddittori, talvolta anche loschi, comunque senza alcun rapporto con le esigenze e i bisogni umani emergenti, oppure distorcendoli, senza perseguire il bene comune.”

(altro…)


facebook like