Posts Tagged ‘valori’

Critica della democrazia identitaria

mercoledì, settembre 9th, 2009

monolite

“Pulsioni plebiscitarie e critiche del regime parlamentare, ricerca di identità e insofferenza nei confronti del sistema politico-rappresentativo, volontà decisioniste ed irritazione nei confronti della ricerca del compromesso, preferenza per la legittimità contro una legalità ritenuta un ostacolo alla sovranità ed ai poteri, esasperazione della contrapposizione tra l’ ‘amico’ e il ‘nemico’. Sono queste alcune delle caratteristiche che sostengono la visione di ‘democrazia identitaria’, così come definite dal suo teorizzatore più raffinato[, Karl Schmitt].”

(altro…)

L’uccellino e le ‘Bastiglie’: la lenta conquista dei diritti umani

martedì, agosto 19th, 2008

senzatitolo (T. Watanabe).jpg“Indubbiamente, nonostante i suoi limiti, essa [La dichiarazione dei Diritti Umani] resta un punto fermo di grande importanza per l’impulso che ha dato alla protezione internazionale dei diritti dell’uomo. Essa ebbe tra l’altro il merito di formulare un concetto unitario e universalmente riconosciuto dei valori che dovevano essere difesi da tutti gli Stati nei loro ordinamenti interni. Non si rivolse solo ai membri dell’ONU, ma a tutti gli Stati della comunità mondiale (è per questo che, su proposta della Francia, a un certo punto si cambiò la denominazione della Dichiarazione, da ‘internazionale’ in ‘universale’). Grazie a essa la società degli Stati si è sforzata di uscire gradualmente dagli anni bui in cui solo il dominio e la forza (gli eserciti, i cannoni e le navi da guerra) costituivano il parametro per giudicare l’importanza degli stati. La Dichiarazione ha favorito l’emergere – anche se tenue e impacciato – dell’individuo, all’interno di uno spazio prima riservato esclusivamente agli Stati sovrani. Essa ha messo in moto un processo irreversibile”. (altro…)

Apprendere la democrazia

venerdì, maggio 9th, 2008

apprenderelademocrazia.jpg 

“Pensando e ripensando, non trovo altro fondamento della democrazia che questo: il rispetto di sé. La democrazia è l’unica forma di reggimento politico che rispetta la mia dignità, mi riconosce capace di discutere e decidere sulla mia vita pubblica. Tutti gli altri regimi non mi prestano questo riconoscimento, mi considerano indegno di autonomia fuori della cerchia delle mie relazioni puramente private e familiari. La democrazia è, tra tutti, l’unico regime che si basa sulla mia dignità in questa sfera più ampia.” (altro…)

La sfida dei valori

mercoledì, marzo 19th, 2008

castellodicarte1.jpg

La sostanza storica della democrazia è costituita da una serie di valori condivisi, alla cui salvaguardia poniamo una serie di procedure formali, variabili e perfezionabili. La condivisione, da intendersi come esito di una discussione aperta e paritaria tra interlocutori, discende dal riconoscimento preliminare, ereditato dalla nostra storia, dei principi di libertà, quella propria e quella altrui, che si limitano nel loro reciproco rispetto, e di uguaglianza, intesa come garanzia di condizioni paritarie di partecipazione alla discussione. (altro…)


facebook like